Rhinocomfort, guida all’installazione in 5 passi

Una guida che illustra come installare Rhinocomfort, il prodotto destinato a rivoluzionare il concetto di benessere dell’abitazione.

26/10/2018  |  Fantini Cosmi Tempo di lettura
4
min.
4

Si tratta di un sistema di ventilazione monostanza con sanificazione dell’aria in grado di decomporre le sostanze nocive presenti nell’aria che viene immessa in casa.

Recupera il calore contenuto nell’aria espulsa e lo restituisce all’aria in ingresso grazie al flusso alternato e al recuperatore ceramico ad alta efficienza.

Può essere installato solo sui muri perimetrali, che devono avere uno spessore compreso da un minimo di 24 cm fino a un massimo di 53 cm. La sua installazione è estremamente facile e veloce grazie anche alla griglia esterna a espansione che può essere montata sia dall’interno che dall’esterno della casa.

Il tutto deve essere eseguito esclusivamente da tecnici professionalmente qualificati in quanto occorre rispettare le normative vigenti, in particolare per il collegamento elettrico del prodotto.

È possibile installare solo l’unità “master” oppure si possono aggiungere – in scenari come quello di un grande edificio – sino ad un massimo di 64 unità di ventilazione decentralizzata che comunicano via radio in modo bidirezionale con l’unità master.

Installazione Rhinocomfort: quali i passi principali?

Immaginiamo lo scenario più semplice, quello dell’installazione della sola unità “master”. Ecco una guida in 5 semplici passi per l’installatore:

  1. REALIZZARE IL FORO. Il primo passo consiste nel realizzare un foro sulla parete perimetrale del diametro minimo Ø162 mm con inclinazione di 1÷3° verso l’ambiente esterno. Il foro, realizzato con una carotatrice, deve essere posizionato ad una altezza minima di 2,3mt dal pavimento e a 100 mm da eventuali pareti laterali.
  2. INSERIRE IL TUBO TELESCOPICO. Si procede quindi all’installazione del prodotto. Si estrae lo scambiatore di calore dal tubo telescopico afferrandolo tramite l’apposita maniglia. Si cosparge il foro nella parete con della malta cementizia o schiuma poliuretanica. Si inserisce il tubo telescopico avendo cura di posizionare la parte di diametro maggiore a filo con la parete esterna. Si fa poi scorrere il tubo interno con diametro minore portandolo a filo con la parete della stanza. In questo modo il tubo telescopico si distende per tutta la lunghezza del foro.
  3. COLLOCARE LA GRIGLIA E LO SCAMBIATORE DI CALORE. Una volta che la malta (o la schiuma) ha fatto presa, si inserisce la griglia “dentro-fuori” comprimendo le molle sul tubo esterno (le alette FISSE ESTERNE devono essere rivolte verso IL BASSO) e si fissa definitivamente la griglia. Si inserisce a questo punto lo scambiatore di calore a metà circa del tubo telescopico.
  4. COLLEGARE IL CAVO ELETTRICO. Si sgancia il coperchio dal porta motore facendo pressione sui fori laterali mediante un piccolo cacciavite. Si procede quindi ad aprire il foro predisposto per il passaggio del cavo elettrico in alto a sinistra: qui si fa passare il cavo di alimentazione. Una volta completato il collegamento elettrico, FISSARE L’UNITA’ A PARETE CON VITI E TASSELLI in corrispondenza dei fori di fissaggio PRECEDENTEMENTE REALIZZATI.
  5. INSERIRE IL COPERCHIO E ACCENDERE. Il coperchio viene applicato a pressione con un semplice click. Si può ora accendere il prodotto col telecomando in dotazione. Rhinocomfort è subito funzionante.

E ora che il prodotto è installato, Rhinocomfort deve funzionare continuamente: il suo apporto benefico, che consiste nel ricambiare l’aria evitando il formarsi di umidità e muffe, si esprime al meglio se è sempre in funzione. Di notte, nella modalità automatica, si porterà in modalità sleep.

 

In quale ambiente della casa collocare Rhinocomfort?

Se si decide di installare una sola unità, Rhinocomfort potrà essere collocato nella stanza che presenta più problemi di umidità o nell’ambiente più vissuto della casa, dove si desidera un’aria più sana. È possibile anche collocarne in vari ambienti della casa  grazie alle unità decentralizzate, collegabili all’unità “master” in modalità wireless.

Con Rhinocomfort avrai aria pulita e sempre rinnovata in tutte le stagioni!

Una guida che illustra come installare Rhinocomfort, il prodotto destinato a rivoluzionare il concetto di benessere dell’abitazione.

Forare il muro perimetrale.

Inserire il tubo telescopico con la lunghezza desiderata.

Inserire la griglia ad espansione dall’interno del locale.

Inserire lo scambiatore di calore ceramico.

Fissare il prodotto al muro, facendo attenzione a non toccare la ventola per non diminuire il potere di sanificazione dell’aria. Collegarlo alla linea elettrica.

Fissare il prodotto al muro, facendo attenzione a non toccare la ventola per non diminuire il potere di sanificazione dell’aria. Collegarlo alla linea elettrica.

RESTA INFORMATO CON TOP FAN!

Iscriviti alla nostra newsletter
Benvenuti!

Per scaricare il catalogo devi accedere all'area riservata.